Lavorazione di marmo e granito a Guastalla


M.G.M. di Alessandro Maramotti è una ditta di Guastalla che da anni si occupa della lavorazione di marmo e granito.
Il marmista offre servizi di qualità utilizzando i migliori marmi disponibili sul mercato, realizzando arredi e pezzi di arte funeraria di pregio.

Ogni lavoro avviene su richiesta del cliente, che può contattare il marmista via telefono, email o compilando l'apposito modulo presente sul sito. In alternativa, il cliente può andare nello showroom per visionare alcuni dei prodotti e degli esempi di lavorazioni in marmo e granito presenti.
La clientela di M.G.M. a Guastalla include privati, geometri, tecnici, aziende o imprese, tutti accomunati dal desiderio di ottenere un risultato di qualità a un prezzo conveniente.

Il marmista: artigianato e precisione

lastra di marmo

M.G.M. di Alessandro Maramotti a Guastalla mette il cliente al centro della propria offerta. Per questo il marmista offre servizi su misura per ogni singolo caso, come ad esempio preventivi gratuiti personalizzati e sopralluoghi gratuiti.

Chi avesse bisogno di marmo e granito per l'edilizia può visitare il cantiere senza alcun obbligo di acquisto, rivolgendosi al personale per qualsiasi dubbio o informazione.

Inoltre, in sede è presente uno showroom dove è possibile visionare i materiali o e alcune realizzazioni della ditta di Guastalla, esempi di buon gusto, alto artigianato e precisione nei minimi dettagli.

Un team di marmisti a disposizione

Marmista

Il personale di M.G.M. a Guastalla è sempre pronto ad ascoltare i progetti del cliente e realizzarli in creazioni di marmo e granito di gusto e design.

Dai mobili all'arte funeraria, ogni pezzo è realizzato dal marmista seguendo l'idea del cliente.

L'arredo coniuga eleganza, funzionalità e solidità, adattandosi all'ambiente in cui verrà installato.

Ogni artigiano presente nella ditta di Guastalla è a disposizione della clientela per ascoltare dubbi e rispondere a domande, dispensando validi consigli sulla lavorazione di marmo e granito.

Share by: